Home Page

Dall’archivio di Umberto Galimberti: Il successo della filosofia

Ogni tanto mi viene il sospetto che la psicoterapia, la cura con la parola, sia nata perché la filosofia ha disertato se stessa e, da pratica di vita, è diventata il mestiere dell´insegnamento. Ora questo mestiere si sta esaurendo, eppure le iscrizioni degli studenti alle varie facoltà di filosofia non diminuiscono, nonostante la disapprovazione dei genitori [...]

2016-07-04T12:35:48+00:00 4 luglio 2016|14 Comments

Eterosessualità e omosessualità: gli incerti confini tra norma e devianza

da I miti del nostro tempo - Ovunque è stabilito che è riprovevole essere coinvolti in una relazione omosessuale [letteralmente: “soddisfare gli amanti, charízesthai erastaîs”]. E ciò è dovuto a difetto dei legislatori, al dispotismo da parte dei governanti, a viltà da parte dei governati. A partire da queste considerazioni Platone lega l’accettazione dell’omosessualità alla democrazia. [...]

2015-01-23T13:37:06+00:00 23 gennaio 2015|19 Comments

L’estetica come evento religioso

Dunque il rapporto tra arte e religione è strettissimo, anche se gli uomini di religione oggi sembrano averlo dimenticato, come risulta a chiunque capiti di entrare in una chiesa che l’architettura contemporanea, rispondendo a esigenze di pura funzionalità, ha in certo qual modo del tutto desacralizzato, coinvolgendo nel processo di desacralizzazione sacerdoti e fedeli, i quali, [...]

2014-10-16T14:33:07+00:00 16 ottobre 2014|22 Comments

Il cristianesimo ridotto ad agenzia etica

Smarrite le ultime tracce del sacro, il cristianesimo, dimentico del richiamo di Kierkegaard secondo il quale lo stadio religioso oltrepassa lo stadio etico, ha ridotto la dimensione religiosa a questione morale. E questo inevitabilmente, perché, come scrive Gianni Baget Bozzo: Il Dio dell’Occidente, ridotto al problema del rapporto tra Dio e il mondo, diviene lentamente solo [...]

2012-11-22T09:03:03+00:00 22 novembre 2012|50 Comments

La tecnica e la corrosione del trono di Dio

Caduta l’immutabilità dell’ordine naturale, come pensavano i Greci, dovuto all’avvento della religione giudaico-cristiana che pensa la natura come un effetto della volontà di Dio; caduto Dio con l’avvento dell’umanesimo e della scienza moderna, che hanno trasferito alla volontà dell’uomo le prerogative della volontà di Dio, ora è l’uomo a soccombere sotto l’egemonia della tecnica, che non [...]

2012-11-22T08:53:53+00:00 22 novembre 2012|27 Comments

Giovanni Paolo II e l’accettazione del dolore come testimonianza di fede

La sua malattia, la sua sofferenza, la condizione del suo corpo, che tanto hanno commosso i fedeli, ha fatto sorgere anche quella domanda, non propriamente cristiana, se in quelle condizioni il papa poteva ancora svolgere la sua funzione di vicario di Cristo, o non fossero preferibili le sue dimissioni, per evidenti diffi coltà di dirigere una [...]

2012-11-21T11:03:31+00:00 21 novembre 2012|6 Comments

Il relativismo di Joseph Ratzinger

Sarebbe interessante capire se Benedetto XVI non sia di fatto uno dei più intelligenti interpreti di quel relativismo culturale da lui a più riprese condannato come anticamera del nichilismo, che a sua volta apre le porte alla dissoluzione di tutti i valori. Faccio questa rifl essione a partire dall’attenuazione delle colpe della Chiesa, ammesse dal suo [...]

2012-11-21T10:16:57+00:00 21 novembre 2012|16 Comments